Visualizzazione post con etichetta essere felici. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta essere felici. Mostra tutti i post

La Ferragni e la PRIGIONE della sua mente

lunedì 5 febbraio 2024

Prigione Chiara Ferragni
Voglio aggiornarvi su ciò che sta accadendo a Chiara Ferragni non per fare un mero dissing contro un personaggio che incarna l’antitesi esatta dei miei valori, ma perchè c’è un interessante lezione di vita che possiamo imparare e che ha a che fare con l’inferno che ti puoi auto-creare se nella vita scegli una certa strada.

La vicenda che sto per raccontarvi, anche se piuttosto recente, è passata abbastanza in sordina perché il caso Ferragni si sta sgonfiando, i giornali ne parlano un po’ meno, e lei è tornata a postare sui social, ma c’è un ma…

La tua TV ti osserva

lunedì 25 dicembre 2023

La tua TV ti osserva

Correva l’anno 2015 quando nel mio primo libro “Smettere di lavorare” parlavo della televisione come lo strumento di controllo numero uno, presente in ogni casa e capace, attraverso messaggi martellanti e ripetitivi, di condizionare il pensiero e quindi le scelte di milioni di persone.

A distanza di otto anni la situazione è addirittura peggiorata: oggi le TV non sono più strumenti che si limitano a mostrare sequenze di fotogrammi, funzionano anche in senso inverso, ovvero ci osservano raccogliendo informazioni a trecentosessanta gradi sui nostri comportamenti.

Proteggersi dal dolore

lunedì 20 novembre 2023

Proteggersi dal dolore
Proteggersi dal dolore

Viviamo immersi in un flusso infinito di violenza, immagini e storie dolorose provenienti da tutto il mondo che ogni giorno escono dallo schermo della TV e dello smartphone e fanno irruzione nelle nostre case. Tutta questa violenza non è salutare per la nostra mente.

Per questo va compreso che è estremamente importante imparare a difendersi, perché i traumi non colpiscono solo chi le violenze le subisce, ma anche chi vi assiste. In questo articolo proverò a spiegarti come funziona il meccanismo di protezione chiamato "disconnessione selettiva”.

I politici ci portano via i figli

lunedì 16 ottobre 2023

figli dei ricchi

La crescita demografica, anche se in totale contrasto con la sostenibilità ambientale e lo sfruttamento delle risorse, è sempre stata uno dei motori principali dell’economia. Affinché vi sia crescita economica serve un popolo che produca e consumi sempre di più.

Se questo binomio è ancora vero in moltissime parti del mondo, in Italia le cose non stanno più andando in questo modo e, anche se può sembrare un fattore del tutto scollegato, una delle principali cause è l’innalzamento dell’età pensionabile.


Le mie 5 regole per LIBERARSI dall'oppressione delle COSE

lunedì 11 settembre 2023

Le mie 5 regole 

Liberarsi del superfluo è un passo importante verso l’allontanamento dal consumismo. Quando comprendi che puoi fare a meno di quasi tutto ciò che possiedi, inizi a smettere di acquistare e la tua situazione economica migliora notevolmente perché smetti di sprecare soldi in oggetti e servizi assolutamente inutili.

In questo articolo vorrei svelarti le 5 tecniche che personalmente utilizzo per identificare e eliminare dalla mia casa (e dalla mia vita) tutto ciò che non fa altro che impoverire e crearmi problemi. 

Il problema di attirare le persone con le cose

lunedì 31 luglio 2023

Attirare le persone con le cose

Quale tipologia di persona pensi di attrarre attraverso le cose? E come credi che si possa evolvere il rapporto con una persona che si è avvicinata a te per ciò che hai? Credo che questa sia una delle domande fondamentali che ognuno dovrebbe porsi nel corso della propria vita, perché spesso non ci si rende conto che la risposta svela l’origine di molti dei nostri problemi. 

In questo articolo vorrei provare ad indagare la questione per comprendere come mai alcuni di noi restano inevitabilmente delusi dal rapporto con gli altri, senza rendersi conto di essere gli artefici dei loro stessi errori.

Guardami, sono un cretino!

lunedì 17 luglio 2023

sono un cretino

Passi gran parte della  tua vita immerso in una densa nebbia che ti impedisce di vedere. Sei disorientato, non sai dove stai andando, perché fai quello che fai e dove arriverai. La maggior parte dei tuoi comportamenti è abituale, cioè automatico. Fai tutti i giorni sempre le stesse cose, alla stessa ora e con gli stessi ritmi e sei condannato a ripetere questa routine per sempre. 

Sei alla continua ricerca di qualcosa che però non ti soddisfa mai e c’è qualcuno che sfrutta il tuo stato confusionale per fare un sacco di soldi senza che te ne accorgi. Anzi, ti fa credere che seguendo i suoi consigli sarai migliore, quando invece sei solo un cretino.

Quanto stai investendo in salute?

lunedì 26 giugno 2023

Quanto stai investendo in salute?

Si fa un gran parlare di denaro, di come risparmiare, gestire i soldi, dei mercati finanziari, l’immobiliare e le criptomonete, ma anche di come aumentare le proprie capacità per avere un ruolo lavorativo migliore, guadagnare di più e quindi passarsela economicamente meglio.

Sono tutti argomenti interessanti, che anch’io personalmente tratto perchè li ritengo fondamentali, ma ogni tanto è importante fermarsi e chiedersi: ma quanto sto investendo nell'aspetto più importante della mia vita, cioè la salute?


Morire di solitudine, circondanto dalle persone

lunedì 12 giugno 2023

Morire di solitudine

Hai mai pensato a quanto sei solo? Vivi in una grande palazzina, dentro un'immensa città, migliaia di individui ti passano accanto ogni giorno, siedono al tuo fianco sul tram o sulla metro, al lavoro interagisci continuamente con i colleghi e sullo smartphone hai centinaia di contatti e infiniti amici sui social… ma sei assolutamente solo.

Sai perché affermo questo? Perché non sei solo quando c’è qualcuno che ti cerca, ma non per chiederti un favore, ma perché ha piacere di passare del tempo con te. Prova per un secondo a pensare all’ultima volta che qualcuno ti ha cercato anche solo per bere un caffè al bar e ti renderai conto di quanto in realtà sei solo.

Sei in una relazione tossica e no lo sai

lunedì 1 maggio 2023

Relazione tossica

Ricordo che un mio vecchio collega una volta mi disse: “litigare all’interno di una relazione è ok! Sai che noia se non discuti mai?” Al tempo non avevo compreso quella esternazione, mi sembrava sostanzialmente senza senso, anche perché in una rapporto il tempo lo puoi benissimo impiegare a parlare, condividere passioni, viaggiare, darsi da fare per la famiglia e progettare il futuro. 

Non vedevo dove fosse la necessità di litigare per movimentare la relazione. Poi, col tempo, ho capito, si trattava di una di quelle persone tossiche, probabilmente all’interno di una relazione tossica da lui generata. 


Si può comprare la felicità?

lunedì 10 aprile 2023

Si può comprare la felicità?
Negli utili anni alcuni studi hanno mostrato come all’aumentare del reddito di una persona, anche la sua felicità aumenti, ma è realmente così? In realtà c’è un aspetto che difficilmente si tiene in considerazione quando si parla di felicità, ovvero la condizione di partenza.

In questo articolo vorrei raccontarvi quello che dicono le ultime ricerche e scoperte in tema di felicità, a quali conclusioni sono arrivate e perché ancora una volta dimostrano che la felicità non può essere comprata.


Quando il successo ti distrugge

lunedì 27 febbraio 2023

Quando il successo ti distrugge
Generalmente non mi occupo di gossip, anzi, non mi interessa proprio, ma quando in società accade qualcosa che può insegnarci come vivere meglio, allora vale la pena prendere spunto per intavolare un ragionamento.

Oggi vorrei raccontarvi di quello che sta accadendo ad un noto personaggio italiano che, a mio avviso, ci sta palesemente mostrando i problemi che rischiano di rovinare la vita di quelle persone che puntano al successo e si allontanano pericolosamente dai valori fondamentali della vita.

Tu ascolta loro, e ti ammalerai sicuramente

lunedì 13 febbraio 2023

ti ammalerai sicuramente

Se c’è un’evidenza incontestabile che si è manifestata dopo la pandemia e che in parte ne è una conseguenza diretta, è la correlazione tra l’aumento dei casi di tumore e uno stile di vita scorretto.

In questo articolo vorrei raccontarvi, numeri alla mano, come sia sostanzialmente impossibile condurre un'esistenza di qualità facendo parte della società dei consumi, e quindi come questa ci spedisca direttamente verso i mali più terribili che l’essere umano abbia mai dovuto affrontare… un articolo di quelli leggeri e incoraggianti, sì. 


La montagna ti spiega cosa vuoi

lunedì 16 gennaio 2023

ti spiega cosa vuoi

Ogni tanto mi piace parlare di montagna e provare a trasmettervi le sensazioni che provo frequentando spesso le vette delle Dolomiti e altri luoghi naturali meravigliosi. Dalla montagna c’è molto da imparare, ammesso che lo si voglia, perché nemmeno il maestro più saggio può insegnare a un sordo.

Oggi vorrei provare a spiegare come la montagna possa curare uno dei peggiori mali che attanagliano la società in cui viviamo, ovvero l’incapacità di avere una prospettiva futura. Si perché se c’è un problema reale e sempre più presente soprattutto tra i giovani, è proprio l’incapacità di comprendere cosa si vuole dalla vita.

Tu non vuoi la libertà di espressione

lunedì 19 dicembre 2022

libertà di parola

Sono sicuro che nessuno di voi direbbe mai di non desiderare la libertà d’espressione, cioè tutti (immagino) volete conservare il diritto costituzionale di potervi esprimere liberamente. Eppure spesso nei fatti dimostrate il contrario, dimostrate di desiderare che chi la pensa diversamente da voi venga messo a tacere. Non è forse così?

In questo articolo vorrei mostrare tutti i paradossi e le contraddizioni che si manifestano quando parliamo di libertà d’espressione, lo voglio fare per provare a diventare persone migliori, persone che capiscono il contesto sociale in cui vivono.

Colleghi tossici e come evitarli

lunedì 10 ottobre 2022

Colleghi tossici e come evitarli

Per molti è finito lo smartworking e si è tornati a lavorare tutti insieme appassionatamente, una prospettiva che ad alcuni appare agghiacciante visto che lontani dai colleghi stavano benissimo. Ci si è un po’ tutti disabituati alla sopportazione reciproca, e ora pare più difficile tornare alle vecchie abitudini.

Si tratta di un sentimento certamente giustificato visto che negli ambienti lavorativi si è spesso obbligati a collaborare con persone che detestiamo. Come si fa quindi a liberarsi dei colleghi tossici e riconquistare la propria serenità?

Mi hai deluso

lunedì 19 settembre 2022

Mi hai deluso

Dopo aver parlato di incoerenza ed aver mostrato che i veri incoerenti sono proprio coloro che si ostinano a voler essere coerenti, oggi vorrei trattare un’altra questione, ovvero le manifestazioni di delusione che ogni tanto qualcuno esterna nei miei confronti.

Lo faccio non perché mi interessi giustificarmi, io amo essere provocatorio e prendere posizioni scomode quindi deludere le persone è uno dei miei sport preferiti, ma perché come sempre c’è qualcosa di utile da imparare.

La tua casa è inutile

lunedì 5 settembre 2022

casa inutile

Dove sono tutti quanti? Se lo chiederebbero le nostre case se potessero pensare, e me lo chiedo anch’io ogni volta che a metà mattina mi affaccio alla finestra di casa e osservo la valle, quando esco per fare una passeggiata o, più banalmente, mi reco al negozio ad acquistare ciò che non autoproduco.

Durante il giorno, se guardo il nostro mondo vedo soprattutto vie semideserte e imposte chiuse. È incredibile constatare per quanto tempo restano vuoti certi luoghi. Generalmente non ci facciamo caso ma rappresenta una delle caratteristiche più paradossali del mondo che abbiamo creato.

Se sei infelice farai del male

lunedì 11 luglio 2022

Se sei infelice farai del male
Se sei infelice farai del male
“La maggior parte delle persone ha paura di essere felice”. La prima volta che ho letto questa frase ho pensato che fosse una grandissima scemenza: “Ma chi diavolo ha paura di essere felice? Tutti, se ne avessimo la possibilità, sceglieremmo la felicità”.

Con gli anni sono riuscito a comprenderne il significato, e ora vorrei condividerlo con voi perché si tratta di uno di quegli insegnamenti che possono davvero cambiare il volto della nostra vita e di conseguenza della società.

Cos'è l'amore?

lunedì 20 giugno 2022

Cos'è l'amore?
Cos'è l'amore?

La parola amore oggi ha perso di ogni significato perché viene utilizzata in maniera impropria, persino strumentalizzata. Pensate ai militari che vogliono far passare l’idea che “per amore della patria” sia giusto fare la guerra. Oppure alle religioni dove dimostrare amore verso un certo Dio significa snaturare se stessi limitando o evitando il sesso. Certi padri o madri picchiano i figli per amore e qualcuno si toglie persino la vita, per amore. 

É amore questo? No, è solo la conseguenza di menti condizionate da dogmi e regole create dall’uomo. Dunque che cos’è veramente l’amore?