Fare Tanti Soldi Dicendo che Fai Tanti Soldi

guadagnare velocemente denaro
cosa ci dicono per fregarci i soldi
Se c'è una cosa che non posso proprio sopportare sono le persone che fanno credere agli altri di avere per le mani la chiave del successo, cioè, per esempio, il segreto per fare tanti soldi, illudendo soprattutto i più bisognosi. Fate schifo, lasciatevelo dire e io non lascerò mai che internet sia il teatro delle vostre trappole, sfruttando tutte le mie conoscenze informatiche e sociali per dire come stanno veramente le cose.

In questo articolo vorrei spiegare come veniamo ingannati da chi cerca di fare soldi vendendoci un modo infallibile per guadagnare, quando l'unica cosa certa sono solo le sue cattive intenzioni.


Come ci convincono


Alla base di ogni inganno vi è la spiccata tendenza che tutti abbiamo di fidarci degli altri; non si tratta di essere o meno dei creduloni, ma semplicemente della nostra propensione nello sperare che la persona che abbiamo di fronte confermi quanto pensiamo o abbia per noi una soluzione pronta all'uso. Anche se spesso non ce ne rendiamo conto, vogliamo con tutte le nostre forze che qualcosa sia come speriamo, che ci vengano date delle conferme, e quando qualcuno incarna questa figura, smettiamo di ragionare in modo lucido e diventiamo facili bersagli.

Queste dinamiche sono ben conosciute da chi cerca un modo per fare tanti soldi facendo leva sull'emotività e i comportamenti subconsci delle persone; una delle tecniche più efficaci è proprio quella di dimostrare (apparentemente) che si sta guadagnando molto e che basta seguire le stesse indicazioni per fare altrettanto. Perché vogliono farci credere questo? Beh è molto semplice: solitamente entrare a far parte dei loro circuiti ha un costo iniziale, oppure loro guadagnano una percentuale sulle nostre vendite o ancora hanno un e-book per fare soldi che ci vogliono rifilare. Per questi motivi hanno bisogno di un numero sempre crescente di persone da coinvolgere: dicendo che si possono guadagnare molti soldi ci convincono ad aderire e noi (insieme a decine di altre persone) gli diamo un po' di denaro.

Se siete iscritti ad un qualunque gruppo di Facebook dal titolo "Guadagnare soldi" oppure "Guadagniamo insieme" e cose simili, noterete che ogni tre per due passa un qualche messaggio che recita frasi del tipo "Ecco la prova di pagamento" oppure "Business nuovissimo, siamo i primi in Italia non si può fallire" o ancora "Duplicare il proprio capitale adesso…".

generare introiti


Quindi pare ci siano in giro dei metodi per fare soli, delle persone che quei soldi li stanno già guadagnando e che sono così gentili da donarci, per poche decine di euro, il loro metodo infallibile. Ci sono foto dei pagamenti su PayPal e degli assegni da migliaia di euro che hanno ricevuto; dobbiamo affrettarci e cogliere al volo questa occasione prima che passi, cosa saranno mai 40 euro per una guida, un corso o 300 euro per un seminario, se poi diventeremo milionari! Certo… e poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata.



Non ho resistito, ve la ricordavate vero? :)

Dire che è facile


Altro importantissimo aspetto sul quale si fonda questo ben noto meccanismo di adescamento di massa, soprattutto attraverso internet, è la precisa volontà di far sembrare tutto molto facile. Ogni tanto qualcuno mi scrive e mi chiede: "Conosci questo metodo di guadagno, sembra interessante!?", oppure "Cosa ne pensi di questo personaggio e dei suoi corsi per arricchirsi?". Al che io lo studio ed inevitabilmente scopro che si tratta della solita inutile video-guida, o l'ennesimo camuffamento di uno Schema di Ponzi o Multi Level Marketing.

Questi sistemi attirano la gente perché vengono presentati come facili, immediati e adatti a tutti, omettendo volontariamente tutta una serie di complessità che in realtà esistono, ma (se dichiarate) renderebbero tutto molto meno appetibile. D'altronde lo scopo di chi li pubblicizza è solo quello di convincerci ad aderire e a farci sganciare un po' di denaro. Fatto questo non importa più se scopriamo che le cose sono diverse da come promesso, si rivelano più complesse o addirittura non funzionano proprio, il pollo è stato spennano, non ha modo di ribellarsi o far sentire la propria voce per allertare gli altri, e avanti il prossimo.

Le complessità invece ci sono, a partire per esempio dal fatto che anche ammesso che si possano guadagnare 2000 euro al mese, su questi soldi ci dobbiamo pagare le tasse, aprire e mantenere una partita iva, pagare il commercialista, versare i soldi nel fondo pensionistico della Gestione Separata e sottrarre le spese. Alla fine se ce ne rimane un 40% è tanto.

Se esistesse un modo semplice per guadagnare, sicuro e adatto a tutti, allora non esisterebbero persone con problemi economici: un analfabeta a caso potrebbe aderire ad uno di questi sistemi e fare tanti soldi con poco sforzo.

Da non perdere: Metodi per (far) Diventare Ricchi



Il lavaggio del cervello


Ma nella schiera di chi cerca in tutti i modi di fare leva sui nostri sentimenti per guadagnare vi sono anche persone che non hanno per le mani un metodo pratico da suggerirci, ma soltanto una serie di teorie su quale sia l'atteggiamento giusto da adottare per fare tanti soldi. Online, ma anche nelle librerie, ci sono una marea di testi che spiegano la strada giusta per arricchirsi, promettendo di rivelare i segreti dei milionari e le abitudini da adottare per il proprio successo economico e la crescita finanziaria.

Non vale nemmeno la pena perdere tempo ed entrare nel merito di questi suggerimenti; per comprendere che si tratta solo di tanto fumo e pochissimo arrosto ci basta porci una semplice domanda: "Perché queste persone scrivono di questo argomento?". Chiediamocelo ogni volta che leggiamo articoli di questo tipo, perché porsi delle domande è l'unica arma di difesa che abbiamo.

Le casistiche possono essere sostanzialmente due:

  1. Si tratta di testi gratuiti che tutti possono leggere liberamente senza pagare: in questo caso badate bene ai collegamenti (link) presenti nel testo! Se questi collegamenti portano a risorse a pagamento, allora l'intento diventa subito chiaro: attirare le persone parlando di un argomento molto ricercato, "guadagnare" appunto, ben consci che qualcuno cliccherà su quel link e acquisterà quella risorsa a pagamento. 
  2. L'altra possibilità è quella di leggere solo degli estratti, appositamente forgiati e calibrati per incuriosirci, stupirci e quindi invogliarci ad acquistare poi il testo completo.

Il tutto sarebbe effettivamente lecito se poi alla fine esistesse veramente un modo per fare tanti soldi, ma il modo non esiste. In definitiva quindi questi soggetti non hanno altro scopo che guadagnare sulla nostra pellaccia, perché, parliamoci chiaro, non c'è nessun segreto per fare soldi e nessuna "forma mentis" che ci dia la certezza di diventare ricchi, così come non può esserci fornito un metodo infallibile o un percorso preciso da seguire, perché se così fosse basterebbe applicarlo e saremmo tutti ricchi, invece mi sembra che la stragrande maggioranza di noi sia ancora povero.

Verrebbe inoltre da pensare che queste persone abbiano facoltà di dirci cosa può renderci ricchi, proprio perché loro stesse lo so, ma anche questa volta non è così! Nella stragrande maggioranza dei casi non lo sono, ma ce lo fanno credere, perché come abbiamo visto la tecnica migliore per indurre gli altri a pensare che si possano fare tanti soldi, è mentire dicendo che si sta guadagnando molto. Eventualmente poi bisognerebbe comprendere come e perché queste persone sono riuscite a fare soldi.

Porto spesso nei miei discorsi l'esempio di Oscar Farinetti, geniale imprenditore che si è inventato un marchio che oggi rappresenta l'eccellenza della ristorazione. Sicuramente ha lavorato duro e ha anche dimostrato di essere estremamente lungimirante, ma non avrebbe fatto nulla se non avesse avuto a disposizione gli immensi capitali che suo padre gli ha gentilmente donato vendendo nientepopodimeno che l'Unieuro.

Perché io scrivo sull'argomento "fare soldi"?


Quando leggo articoli che contengono frasi del tipo "per fare soldi devi fregartene dei soldi", oppure "Non sei ricco perché non pensi come i ricchi" o ancora "Ecco i segreti dei milionari", mi viene subito voglia di scrivere qualcosa che spieghi alle persone che si tratta solo di un mucchio di cavolate. Non fatevi infinocchiare da chi scrive queste cose, non farete soldi seguendo i loro consigli, anzi, diventerete più poveri perché avrete speso inutilmente 40 euro per una guida che vale meno di un rotolo di carta igienica.

Scrivo lunghi articoli su questo argomento perché voglio che quando le persone cercando su Google "come fare tanti soldi" oppure "come diventare milionari" trovino questo testo e non il testo di qualche furbetto che scrive un sacco di frasi ad effetto, scopiazzate da qualche libro, per fare colpo su di noi, facendoci credere di detenere il segreto della ricchezza.

Mettiamocelo in testa, a meno di un grosso colpo di fortuna, se non abbiamo soldi non faremo mai soldi.

Potrebbe interessarti: Guida Completa al Guadagno in Rete



Conclusioni


Mamma mia, mi verrebbe voglia di andare a vanti a scrivere altre dieci pagine su questo argomento, mi prudono le dita e mi sembra sempre di non essere sufficientemente efficace nell'esprimere questi concetti. Scrivo, riscrivo e rigiro in continuazione le stesse frasi per dargli la forma più incisiva e semplice che riesco a partorire, perché voglio, con tutte le mie forze, spiegare quanto siano subdoli questi soggetti… ma meglio di così proprio non riesco.

Non siate deboli, non credete a tutto quello che leggete, quando si parla di soldi ricordatevi sempre che tutti vorrebbero diventare ricchi e che tutti stiamo cercando qualcuno che ci sveli il segreto per diventarlo. Questo segreto esiste, certo, ma non è come ciò che ci aspettiamo: consiste nel far credere agli altri che siamo ricchi e che possiamo insegnargli come diventarlo, solo che questo insegnamento ha un costo.
Inutile dire che poi tutti questi segreti si rivelano assolutamente inutili. Ne ho letti a decine, sono sempre gli stessi ridicoli consigli:

  • Per diventare ricco fregatene dei soldi
  • Sii il migliore in quello che fai
  • Prendi esempio da chi ha fatto i soldi
  • Pensa come i milionari
  • Fai lavorare i soldi per te

Tutto bello, ma dov'è il metodo infallibile che (tra le righe) mi hai promesso? Ah, non me lo avevi promesso!? Vuol dire che ho frainteso il titolo del tuo libro o del tuo articolo "Come fare soldi"? Allora scusa, mi aveva indotto a credere che ci fosse spiegato come fare, per quello l'ho pagato 40 euro.

smetteredilavorare.it

20 commenti:

  1. è vero! a me tutti i santi giorni mi arrivano mail del tipo:vuoi guadagnare,come fare soldi facili,ect..ect..infatti non ci casco mai,e cancello subito il messagio;sono dei veri strozzini del web,anzi aggiungo,che sono dei veri delinquenti a livello dei mafiosi.....che mondo schifoso!

    RispondiElimina
  2. Che tasto dolente che hai toccato! Occupandomi di borsa cerco sempre sul blog di far presente che metodi infallibili non esistono, eppure trovo in continuazione gente che guadagna 5000€ al mese pigiando un bottone. Beati loro :-D

    Vi faccio presente per dare un parametro di paragone che una compagnia petrolifera ricava mediamente di UTILE NETTO il 20% del capitale che investe. Un buon trader può fare anche il 200% l'anno, se lo fa come lavoro e con le opportune conoscenze, ma non sono di certo 5000€ al mese investendone 100...

    Io sono d'accordo sul fatto che in borsa i soldi siano un "effetto collaterale" del proprio miglioramento personale, ma di certo se non avete un capitale da investire e solide conoscenze (o un buon consulente) difficilmente guadagnerete mai qualcosa.

    Si va dal 10-20% di un bravo investitore fino al 100-200% di un bravo trader. Il resto è fuffa.

    Se non ci credete potete leggere qui: http://www.borsole.it/2015/03/quanti-guadagnano-in-borsa.html

    C'è un'analisi dei guadagni di borsa degli studenti delle facoltà di economia che partecipano alle "Universiadi del Trading". Così capite bene che intendo...

    Ciao!

    RispondiElimina
  3. grandissimo, l'unico controcorrente tra i primi link di google sull'argomento, i mentori ti contesterebbero dicendoti che "hai delle credenze limitanti", per quello che non riesci a essere "libero finanziariamente". Quel che è certo è che questi mentori contribuiscono più o meno consapevolmente a tenere in piedi l'attuale sistema alimentando le illusioni e le speranze degli schiavi del sistema stesso. Anche se bisogna dire che questo tipo di offerta è alimentata da una equivalente domanda: la gente vuole gli idoli e vuole illudersi, per istinto di sopravvivenza e per mancanza di fede a mio parere.

    RispondiElimina
  4. Condividete sui vostri social, facciamlo sapere a tutti queste cose, limitiamo le vittime!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bravo Francesco. Io non amo molto scrivere in risposta a tutto quello che leggo in internet, sui vari blog. Buono e meno buono, intelligente (poco) e molto meno intelligente anzi...per creduloni. Però questa volta prendo carta e penna, pardon, il mouse e mi aggrego al tuo pensiero. Tutto vero, io sono "cirillo curioso" e amo studiare e mi diverto a leggere, comunque quasi di tutto. Poi (ovviamente) elaboro personalmente e dato che sono molto diffidente e con una certa esperienza economico-imprenditoriale-umana, "sgamo" come te quasi sempre "l'imbroglio". Ho venduto prodotti e servizi tecnologici per quasi 40 anni, come direttore vendite, amministratore delegato (conto terzi) ed infine come imprenditore e presidente di una mia realtà e come "cirillo curioso" ho conosciuto anche quasi tutti i sistemi "multi level" (sono gentile come vedi) presenti (o meglio importati) in Italia. Con l'avvento e crescita di internet quale ghiotta occasione di una piazza così sconfinata? I primi che si sono buttati...hanno fatto veramente i soldi, noi poi amiamo i guru, i santoni. Ci proteggono dalle insidie, dai problemi del mondo, proliferano le sette, le maghe, gli oroscopi e perché no le ricette facili su internet e quindi vari corsi e seminari venduti a peso d'oro. E non è vero che tutto questo non arricchisce. Arricchisce, invece, ma di solito solo chi li propone e se li inventa. Intendiamoci, parecchie idee, affermazioni e casistiche sono anche giuste, in alcuni casi ovvie ed anche buoni/ottimi suggerimenti. E' sbagliato il concetto della...."vendita delle indulgenze", non esiste il rimedio di generare soldi stando sul divano e buono per tutti. NON E' VERO, non siamo tutti uguali, e poi cambiano le situazioni, gli avvenimenti, la logistica. Ma anche per noi stessi. Non è detto e non è vero che se ci va bene un giorno una cosa, la stessa ci andrà benne anche il giorno successivo o, peggio, per sempre. E siamo sempre noi, figuriamoci un metodo che AUTOMATICAMENTE andrà bene per migliaia e migliaia di persone. E' assurdo ed anche divertente pensarci. Allora visto che io sono ingegnere, portato alla logica ed osservazione astratta della realtà, la cui parte curiosa ed estroversa ha portato a buoni risultati anche nella vendita, mia figlia dovrà fare altrettanto. Ma chi l'ha detto, è falso, anacronistico, ed infatti mia figlia fa altro a cominciare dalla sua laurea ed il suo campo professionale, che totalmente diverso, ma anche con mentalità, approcci di vita e metodistica, assolutamente differenti. Eppure giuro, mia figlia è cresciuta a pane, lavoro ed azienda, conosce le procedure specifiche del settore, ma non è in grado di replicarne gli eventi, figuriamoci il successo (avuto). Ed infatti non gliene può fregare...di meno. Ed allora? leggiamo tutto e di tutto con distacco, curiosità, ironia e corretto giusto critico, ma non facciamoci infinocchiare. Nessuno può fare il "lavoro sporco" per noi, Se vuoi cercare o tentare di arrivare a qualche risultato devi faticare, sporcarti le mani e...farti venire i calli (che siano fisici o mentali, poco importa). Ragazzi le scorciatoie non esistono, possiamo risparmiare a volte un po' di strada, ma la salita deve essere fatta tutta. Attenzione, questo non significa che anche su internet non ci siano buone od innovative idee, ma non cediamo alla tentazione di...comprare "le indulgenze".
      Bravo Francesco, condivido, ed un saluto a tutti.
      Lino

      Elimina
  5. Ma se una cosa la possono fare tutti e fa guadagnare tanto è una fregatura. Ho detto ad una mia amica a cui è appena stato fatto il lavaggio del cervello per il MLM come funziona....e non c'è stato verso di farle cambiare idea. Alla fine le ho dato ragione come ai matti...

    E' vero si cerca di guadagnare i soldi insegnando a come farli...e chi lo impara poi lo insegna a qualcun altro...perché è l'unico modo per guadagnare da quello che hanno imparato....questo non è il MLM ma quello che fanno tutti gli internet marketer....

    C'è ignoranza e le cose sono chiare ......per la borsa , il forex è una fregatura palese come le azioni binarie come il casinò. Il rosso e il nero quelle sono le probabilità.

    Per il guadagno on line ....è pieno di internet marketer che si aggregano e si fanno le recensioni a vicenda tanto hanno la garanzia soddisfatti o rimborsati.

    Le fregature sono talmente palesi che è necessario questo articolo pieno di cose giuste?

    Io dico che nessuno di insegna come fare i soldi se li ha fatti.

    Tu Francesco su questo sito ben fatto dai molti suggerimenti un ebook gratis, prendi i soldi dalla pubblicità e scrivi un articolo su questo tema anche perché ti porta tra i primi su google sule tema....poi lo fai anche per una questione etica.

    Immagino che commenti ricevi, ne dovrai censurare a decine....visto che è molto seguito e su internet tutti dicono tutto.

    Apprezzo che tieni cifre basse sui guadagni e credo sia importante sottolineare che ognuno ha la sua strada , e che non tutti possono fare la stessa cosa ....ma è IMPORTANTE dire che PROVARE SERIAMENTE a farsi entrate diversificate sia da incoraggiare ...è un messaggio importante....io dico più entrate di cose che ci interessano....e riccordarsi che internet è un mezzo ...non il fine....ce lo si deve inventare il modo per guadagnare fornendo servizi utili a qualcuno , con etica, potendo guardarsi allo specchio, non fare false promesse....NON PRENDERSI TROPPO SUL SERIO....un dilettante onesto è meglio di un falso professionista disonesto....il dilettante conosce i propri limiti e per questo sa che in quei limiti vale qualcosa ....e si fa pagare per quello....qui figuro come anonimo ma se rivedrete in giro questo concetto sarò io.

    ps anonimo perché ho finalmete 2 settimane di pausa per farmi i miei 3 siti di riferimento ....anche se ho già guadagnato le persone con cui l'ho fatto non mi sono piaciute fin da subito....meglio da soli che mal accompagnati.

    RispondiElimina
  6. ottimo articolo....viene fatto proprio il lavaggio del cervello a certe persone

    RispondiElimina
  7. bè ok, sono daccordo, c'è un circo a livello mondiale che si alimenta dello schema Ponzi con oggetto il miglioramento personale. Ma non screditiamo tutta la teoria della PNL e del lavoro sulla propria mente. Io da autodidatta e da applicazione pratica su me stesso dei metodi (con grandi difficoltà) posso dire di essere migliorato....non ancora arrivato però all'obiettivo! insomma, io credo che la PNL e tutto ciò che riguarda capire la propria mente, è fondamentale e funziona, a volte è utile avere qualcuno da seguire o che te lo spiega, ma il grosso del lavoro è metterlo in pratica e farlo giorno per giorno, e li non c'è nessuno che ti può stare dietro
    Saluti
    Franco

    RispondiElimina
  8. Ottimo articolo, anche io scrivo spesso articoli sulle ricerche di queste cose qua cercando di dare soluzioni concrete che "puliscano" la serp dalle cazzate

    RispondiElimina
  9. Se per fare soldi occorresse avere soldi come è possibile che l'80% dei ricchi sia di prima generazione?

    RispondiElimina
  10. Ciao, da studi effettuati sulla distribuzione del reddito.
    http://archiviostorico.corriere.it/1992/giugno/13/ricchi_stanno_scena_co_0_92061316645.shtml
    Ma basta anche solo guardare la classifica degli uomini più ricchi del mondo per rendersi conto che la stragrande maggioranza non proviene da famiglie ricche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La riposta che cerchi è già presente nell'articolo che hai linkato "il boom della Borsa e la speculazione immobiliare degli anni ' 80 sono i due fattori principali."

      Elimina
    2. Ciao ragazzi,

      Mi intrometto per darvi una prospettiva su cui riflettere. Secondo me avete ragione entrambi. Mi spiego.

      Fino ad una decina di anni fa l'economia girava in questo senso: i soldi (spesso prestati) attraverso il lavoro generavano un reddito - molto alto nel caso di un'attività imprenditoriale.

      Oggi l'economia ha saltato un passaggio - sono i soldi a generare altri soldi, bypassando il lavoro.

      Ergo, una volta le proprie conoscenze bastavano per farsi da solo, oggi è molto più difficile. Se invece hai soldi e qualcuno che sa come gira il fumo, ne puoi fare tantissimi senza muovere un dito.

      Basta guardare quanta "finanza" c'è nei bilanci delle aziende di oggi comparati a quelli delle stesse azienda già solo negli anni '90...

      Elimina
    3. Nel 2014 200.000 nuovi ricchi in più in Italia

      http://economia.ilmessaggero.it/flashnews/nel-2014-aumentano-i-nuovi-paperoni-quasi-un-milione-di-nuovi-milionari-al-mondo-oltre-200mila-in-italia/1416120.shtml

      Elimina
  11. Ciao Francesco,
    volevo chiederti -credo sia molto utile anche ai lettori del tuo blog- cosa ne pensi degli insegnamenti di Robert Kiyosaki. Ho letto alcune sue cose ed anche trovato in rete parecchie critiche.

    In pratica Robert spinge verso l'essere Financial Independent ma attraverso l'indebitamento di buona qualità ( ad esempio mutui per proprietà immobiliari). Contrariamente alla tua, senza dubbio piu' sana, filosofia di tagliare tutto il superfluo, Robert consiglia di tagliare principalmente le Liability e di acquisire Assets e di creare nuovi Assets prima per esempio di potersi comprare un giocattolo nuovo (per esempio una Ferrari).
    Tu che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io penso che i suoi metodi siano corretti e funzionino, quello che però non viene detto è che sono abbastanza rischiosi. Fare affari nel campo degli investimenti richiede conoscenze non da poco. Tutti gli investitori sanno che gli investimenti vanno differenziati il più possibile perchè una percentuale di questi, sul lungo periodo, è matematico che andranno a finire male. Il punto è che si parla di grosse somme di denaro: se non si hanno soldi, ci si indebita e questo investimento va male siamo spacciati, invece i grandi investitori hanno un capitale così elevato che possono tranquillamente dare per scontato che qualcosa vada male e ragionare solo in modo statistico, secondo parametri di più alto livello.

      Vale sempre la regola che, a parte un colpo di fortuna, chi non ha soldi difficilmente fa soldi senza lavorare.

      Elimina
  12. Come fare "tanti" soldi dicendo che uno fa tanti soldi dicendo che fa tanti soldi :P
    Come fare tanti soldi dicendo che uno fa tanti soldi dicendo che uno fa tanti soldi dicendo che fa tanti soldi :P :P

    Come fare tanti soldi dicendo che uno fa tanti soldi dicendo che uno fa tanti soldi dicendo che uno fa tanti soldi dicendo che fa tanti soldi :P :P :P

    ecc.....

    RispondiElimina
  13. Condivido. C'è troppa gente che fa soldi tentando di insegnare come fare soldi. Ma io conosco il segreto: i soldi si fanno lavorando. Il guaio è che al momento il lavoro scarseggia e circolano pochi soldi...

    RispondiElimina

Sono molto felice che tu abbia deciso di lasciare un commento, la tua opinione è molto interessante per me, tuttavia prima di commentare tieni presente le seguenti informazioni:

1. Prima di fare una domanda usa il form di ricerca in alto a destra e leggi la sezione Contatti, dove ci sono le risposte alle domande più frequenti.
2. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
3. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo (anche in modo sottile e indiretto) non verrà pubblicato.