Come Fare Soldi Grazie a Facebook

Come Fare Soldi Grazie a Facebook
Ottenere un entrata in denaro con i social
Le persone perdono molto tempo su Facebook, senza sapere che potrebbero guadagnare cifre piuttosto interessanti, se solo incanalassero le proprie energie nella direzione giusta. Oggi internet offre buone possibilità di fare soldi e inventarsi un mestiere indipendente dal luogo in cui ci troviamo, scelta ideale per chi intende vivere con poco, in luoghi dove la vita costa meno che nelle grandi città.

In questa guida, divisa in due parti, scopriremo insieme come si fa (da zero) a creare un profilo Facebook, che ci permetta di guadagnare, con esempi di casi reali e stime su quanti soldi è possibile fare, grazie al famosissimo social network.



Da dove iniziare


La strategia da adottare è piuttosto semplice, ma necessita di apprendere alcune nozioni di base che sono sconosciute ai più, o almeno a chi non hai mai considerato di guadagnare con internet. Esattamente come accade per Fare Soldi Online con un Blog (scarica l’e-book gratis se non lo hai già fatto) gli ingredienti per trasformare il proprio profilo Facebook in una fonte di rendita, sono sostanzialmente due:

  1. Avere tanti iscritti
  2. Vendere qualcosa a queste persone

In pratica si adottano strategie di qualunque tipo per creare una pagina di Facebook che sia in grado di attirare molte persone e quindi ottenere un numero elevato di Like, si mantiene il profilo attivo e interessante, condividendo articoli, immagini, musica, poesie e chi più ne ha più ne metta; ogni tanto, a discrezione del contesto in cui operiamo e del tipo di pubblico che abbiamo, postiamo un Link di Affiliazione o altri link che ci permettono di guadagnare una percentuale su eventuali vendite o di essere pagati per la condivisione.

Ho riassunto in due parole quello che si deve fare per guadagnare con Facebook, di modo che, chi si rendesse conto trattarsi di un’attività non di proprio interesse, può smettere di leggere e magari passare direttamente ad una delle alternative per fare soldi, che ho proposto in passato:

Per chi è rimasto, vediamo di approfondire come si deve l’argomento, in modo che questo articolo sia una vera e propria guida al guadagno tramite social network.



Aprire un profilo remunerativo


Non voglio dare nulla per scontato, così parto dal fornire le informazioni di base, come ad esempio il fatto che ci è consentito aprire numerosi profili Facebook, semplicemente cliccando sul menù in alto a destra e scegliendo la voce “Crea una Pagina”.




Come spiegato Sulle Pagine dell’Assistenza di Facebook  non c’è limite al numero di profili che possiamo aprire, pertanto le possibilità di guadagnare, diversificando il business, sono numerose. Si possono scegliere tra diverse tipologie, come mostra la seguente immagine:



Non ci sono grandi differenze tra un tipo di pagina e l’altra, se non la natura delle informazioni che si possono inserire, più o meno adatte alla nostra attività; eccone una breve descrizione.


  • Impresa locale o luogo: E’ principalmente utilizzato per imprese che hanno un forte legame con il territorio, oppure per un luogo d'interesse turistico, infatti, i campi minimi richiesti sono principalmente quelli che identificano la locazione dell’impresa. Si tratta di una tipologia di pagina Facebook adatta alle esigenze di chi sceglie di aprire un profilo per guadagnare, vendendo un proprio prodotto.
  • Azienda organizzazione o istituzione: Particolarmente valida nel caso di aziende di grandi dimensioni che espandono i loro confini anche al di fuori di quelli nazionali, organizzazioni tipicamente a scopo di lucro o istituzioni sia governative che non. Non ritengo sia il profilo più adatto ai nostri scopi.
  • Marchio o prodotto: Una scelta che soddisfa le esigenze di chi ha intenzione di puntare tutto sul proprio marchio, ovvero per chi crede di avere per le mani un prodotto vincente, che possa fare tendenza o comunque diventare ben riconoscibile, e generare introiti proprio grazie ad una campagna strettamente legata al branding.
  • Artista, gruppo musicale o personaggio pubblico: Se possediamo un’attività che riguarda il mondo dello spettacolo, possiamo valutare di scegliere questa tipologia di profilo, ma per gli scopi di questa piccola guida, direi che siamo un po’ lontani dalle nostre esigenze.
  • Intrattenimento: Una categoria piuttosto vaga, adatta ad attività come cinema, librerie, ma anche personaggi di un film, riviste o pagine che trattano attualità o gossip. Considerando che il nostro scopo è guadagnare con Facebook, o promuovendo determinati prodotti o condividendo link di varia natura, direi che questa categoria risulta piuttosto appetibile.
  • Causa e comunità: Può essere una valida scelta qualora il tipo di pagina che intendiamo creare sia ben tematizzata, ovvero si ponga come punto di riferimento per un gruppo di persone che hanno uno scopo comune e che possiamo sfruttare per aggregare quelli che la pensano in un certo modo, o hanno un comune scopo di vita.

Questa breve analisi sulle tipologie di pagine di Facebook, che possiamo scegliere per provare a fare soldi, ci fa capire che abbiamo di fronte a noi una vasta gamma di possibilità, che spaziano dall'aprire una vera e propria pagina relativa ad un’attività, fino a un semplice slogan, che possa unire ideologicamente più persone, passando anche attraverso l’opportunità di sfruttare l’immagine di personaggi famosi o di fantasia.

Grazie ad alcuni celebri esempi, chiarirò meglio quanto appena detto, allo scopo di spiegare come si fa a soddisfare il primo requisito per guadagnare con Facebook, ovvero, ottenere molti iscritti.

Come si crea un profilo virale


Virale è il termine oggi utilizzato per identificare tutto ciò che, in rete, diventa popolare in breve tempo, cioè si diffonde come un virus. E’ facile intuire che, se creiamo una pagina Facebook e questa, per un qualche motivo, diventa popolare in modo rapido, riusciremo a guadagnare soldi velocemente.

Ci sono sostanzialmente due modi per creare una pagina Facebook che diventi popolare, il primo (quello consigliato) è di offrire un servizio realmente utile alle persone, informazioni importanti o comunque di largo interesse o prodotti di vero valore, magari economici e che possano migliorare la vita delle persone. Alla base di questa scelta c’è naturalmente un’idea, che parte dall'ingegno e dalle capacità del singolo.

Prendiamo ad esempio il noto profilo “Open You Mind” di cui riporto un’immagine che evidenzia il numero d’iscritti.




Da molto tempo ormai, ogni giorno, i gestori pubblicano citazioni famose, frasi motivanti e immagini suggestive, ma nulla di più, attirando un numero smisurato di persone, tanto da vantare ormai 360.000 “Mi piace”. E’ un numero impressionante, che fa invidia a molti, e che può permette di guadagnare cifre piuttosto interessanti.

Un altro esempio è la più grande community di vegetariani, di cui riporto ancora una volta uno screenshot, e che vanta quasi 650.000 iscritti.




In questo caso l’abilità del gestore è stata quella (probabilmente) di essere il primo a pensare di creare una tal comunità su Facebook, oppure è semplicemente quello che condivide e coinvolge meglio il proprio pubblico, postando aggiornamenti quotidiani o suggerendo articoli di reale valore, cioè dando ai suoi fan esattamente quello di cui hanno bisogno.

Potrebbe interessarti: I Modi più Popolari per Fare Soldi ed Arricchirsi

Dicevamo che c’è una seconda possibilità di guadagnare con Facebook, ovvero di ottenere molti mi piace, ed è quella di sfruttare eventi o personaggi di grande eco e rilievo, nel momento più opportuno. E’ una pratica che spesso sconfina nel cattivo gusto e (permettetemi di dirlo) nello sciacallaggio, come accadde quando Michael Schumacher ebbe il famoso incidente sulle piste da sci, e un numero impressionante di profili dal nome “RIP Michael Schumacher” apparvero in rete.



Il primo a creare il profilo ottenne quasi 30.000 “Mi Piace” in un giorno, quella che possiamo definire una pagina virale, ma assolutamente di cattivo gusto.

Stesso discorso (ad esempio) per il profilo “Un’Italia senza Berlusconi” che vanta quasi 300.000 iscritti, e che questa volta vede sfruttata la “fama” di un noto personaggio politico e il sentimento di disprezzo che molti provano nei sui confronti, per attirare molto pubblico.



Credo di aver fatto abbastanza esempi, quello che però non ho ancora detto è che aprire un profilo a nome di un’altra persona, ad esempio sfruttando la notorietà di un VIP, non è legale, quindi occorre stare molto attenti. Il meccanismo mi sembra semplice e, anche senza ricorrere a subdoli trucchetti legati a momenti storici, personaggi od eventi, ognuno di noi può creare una pagina Facebook per guadagnare, scegliendo la giusta tematica e dedicandoci ogni giorno del tempo. Ora, immaginando di aver creato un profilo che ha un certo seguito, vediamo quello che bisogna fare per ricavarci dei soldi.

Fine prima parte


In questa prima parte della guida su come guadagnare con Facebook, che ho volutamente spezzato, per non rendere troppo impegnativa la lettura, abbiamo capito come si apre un profilo, tra quali tipologie di account possiamo scegliere, e quali strategie adottare per rendere popolare la nostra pagina.

Abbiamo anche intuito i metodi più adatti per fare soldi, ma questo sarà il tema trattato nella seconda parte dove capiremo come si fa a trarre profitto da Facebook, convertendo i nostri fan in denaro, ovvero proponendo loro di eseguire azioni che ci permettono di monetizzare i nostri sforzi.

Leggi la seconda Parte

smetteredilavorare.it

4 commenti:

  1. Come sempre un ottimo post. Sono trepidante x vedere la seco nda parte. Proprio in questi giorni io e due amici stiamo pensando a come entrare nel mondo internet e questa guida puo aiutarci. Grazie

    RispondiElimina
  2. Occorre pagare per ogni "mi piace " ricevuto? grazie ( mi riferisco alla creazione della pagina su facebook, alla voce budget....

    RispondiElimina
  3. Devo dire che il tuo blog è davvero interessante. .ti faccio i miei complimenti!! Alessandra

    RispondiElimina
  4. Scusa un dubbio ma ho letto che dici di aprire una Pagina mentre ciò che hai elencato sopra sono Profili.. Quale quindi dei due?
    Grazie per la tua risposta e complimenti per il tuo duro lavoro di informazione molto utile!

    RispondiElimina

Sono molto felice che tu abbia deciso di lasciare un commento, la tua opinione è molto interessante per me, tuttavia prima di commentare tieni presente le seguenti informazioni:

1. Prima di fare una domanda usa il form di ricerca in alto a destra e leggi la sezione Contatti, dove ci sono le risposte alle domande più frequenti.
2. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
3. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo (anche in modo sottile e indiretto) non verrà pubblicato.