Vivere Senza Auto, Si può e Quanto si Risparmia?

Risparmiare per essere felici senza auto
E' possibile vivere senza auto,risparmiando
fino a 5000 euro l'anno!
Uno studio dell’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori, ha portato alla luce uno scenario di forti rincari nei costi annui di mantenimento delle automobili, per il 2012, dovuto soprattutto ai continui aumenti dei carburanti e delle tariffe rc auto. Andiamo a vedere di cosa si tratta, cosa si può fare per spendere il meno possibile e quanto si risparmierebbe annualmente se si  rinunciasse ad utilizzare l'automobile.



QUANTO MI COSTA IN PIU' L'AUTOMOBILE NEL 2012


Nel 2011 le spese per benzina, mantenimento automobile, pedaggi autostradali e rc auto sono aumentate di ben 521€, secondo le  previsioni nel 2012 si verificherà un ulteriore aumento di altri 420€, che porta la spesa totale per il possesso di una  vettura a ben 941€ annui in più rispetto al 2010. Negli ultimi due anni quindi l'automobile ha inciso sempre di più sul  bilancio famigliare degli italiani: la seguente tabella riporta tutti i rincari che si sono verificati nell'ultimo biennio,  suddivisi per tipologia.

20112012Aumento complessivo annuo
Benzina324,00 €252,00 €576,00 €
Rc Auto109,00 €78,00 €187,00 €
Autostrade37,00 €53,00 €90,00 €
Manutenzione51,00 €37,00 €88,00 €
Totale521,00 €420,00 €941,00 €

I rincari che vanno a gravare sulle nostre finanze non riguardano solo le imposte dirette, elencate in tabella; siccome l'80%  delle merci in circolazione sono su gomma, il rincaro ricade anche su tutti i beni di consumo che quotidianamente acquistiamo.  Il risultato è che gli aumenti sulla benzina o sulle autostrade si ripercuotono doppiamente sui cittadini, sottraendo loro una quantità di denaro non indifferente.


SENZA AUTO QUANTO SI RISPARMIA?


Il dispendio di denaro che ruota attorno all'universo dell'autovettura è impressionante, se calcolassimo quanto  mensilmente spendiamo per utilizzare e  mantenere la nostra vettura, ci renderemmo subito conto che è probabilmente  la nostra uscita economica primaria. I costi inerenti l'automobile si possono dividere in costi fissi e costi variabili, quelli fissi  variano poco da vettura a vettura, mentre quelli variabili sono direttamente proporzionali alla cilindrata della nostra macchina;  nella seguente immagine vene mostrata la distribuzione percentuale di tali costi.


Essere felici senza automobile è possibile


E' impressionante notare come i costi fissi incidano per ben il 60%, questo significa che il semplice acquistare un vettura e  pagarne l'assicurazione, risulta essere la spesa maggiore. Questo ci suggerisce che,  anche se utilizziamo l'auto con molta attenzione (per esempio contenendo al massimo i costi del carburante), risparmiamo su una  piccola percentuale di quello che è il dispendio complessivo per mantenimento della vettura.

Si stima che mediamente possedere un veicolo nuovo di media cilindrata abbia un costo che va da i 2000 ai 5000 euro l'anno; per  calcolare con precisione il prezzo al chilometro di un qualsiasi modello di autoveicolo, consiglio di utilizzare il comodo  programma online che si trova sul sito dell’ACI, che si può raggiungere dal link sottostante.



SI PUO' STARE SENZA AUTOMOBILE?


In ultima analisi, anche se può sembrare banale, l'unica strada per risparmiare seriamente è quella di non possedere un  autoveicolo. Se ognuno di noi riflettesse molto attentamente sull'utilizzo che fa delle propria vettura, si renderebbe conto che  il motivo principale per cui siamo obbligati a possederne una, sta nel semplice fatto che ogni giorno ci dobbiamo  recare al lavoro, o peggio, che la utilizziamo proprio per lavoro. Moltissime persone partono la mattina presto, parcheggiano  la vettura da qualche parte, passano l'intera giornata a lavorare, e riprendono il mezzo solo alla sera, per tornare a casa. Le  nostre automobili quindi rimangono inutilizzate per la stragrande maggioranza del tempo, ma essendo i costi fissi ad  incidere maggiormente, l'auto ci sottrae denaro anche quando è ferma.

Ha senso pagare per qualcosa che utilizziamo pochissimo? Pagheresti 100€ al mese per un abbonamento telefonico, se utilizzi il cellulare solo pochi minuti al giorno?


Se non lavorassimo o se lavorassimo secondo dei ritmi quantomeno decenti e compatibili con il nostro benessere, non avremmo  bisogno di spostarci velocemente, potremmo usufruire dei mezzi pubblici, della bicicletta o addirittura potremmo utilizzare l'innovativa tecnica di spostarsi a piedi. Se si avesse il tempo di vivere il lavoro in maniera marginale, adattando la nostra attività ai nostri ritmi (e non il contrario), non avremmo bisogno di possedere un'autovettura, il che ci renderebbe meno stressati, più felici e più ricchi.

11 commenti:

  1. A CHI VOLESSE RISPARMIARE, CONSIGLIO CALDAMENTE DI STARE ALLA LARGA DALLA MONETA ELETTRONICA PER I PICCOLI QUOTIDIANI ACQUISTI. VA MOLTO DI MODO DIRE CHE IL CONTANTE E' SORPASSATO E SERVE SOLO AGLI EVASORI. IN REALTA' CON L'USO COSTANTE DEL POS E DELLA CARTA DI CREDITO SI PERDE IL CONTROLLO DEI PROPRI RISPARMI. AGGIUNGIAMO A QUESTO LA VOLGARITA' DEI CENTRI COMMERCIALI, I PRESTITI AL CONSUMO(CIOE' CHIEDERE PRESTITI PER LE IDIOZIE),LE FAMIGERATE CARTE RATEALI E LA FREGATURA DEL SECOLO E' SERVITA.

    RispondiElimina
  2. sono pienamente d'accordo, infatti io non possiedo la macchina e non ne sento la necessità: il dubbio che mi rimane è come fare se un giorno avrò dei figli. Potrò continuare a non averne bisogno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per te sarà comunque facile:
      sei una donna,
      quindi troverai comunque qualcuno che ti porta oggi
      e un domani avrai l'auto pagata dal tuo ragazzo o da tuo marito.

      ma per noi uomini la cosa non è così semplice....
      qualcunque uomo qui,potrà confermarti che se al primo appuntamento con una donna non ti presenti almeno con la macchina,
      non la vedi più....
      e intendo proprio MAI più.

      figurati da sposato o similare:
      se ti va bene ti becchi del fallito ogni tre per due,
      se ti va male una scarpata nel sedere perchè non "ottemperi" al tuo compito di garantire alla famiglia un tenore di vita congruo:
      morale....
      se vuoi vivere in modo più umano... (anche se in modo ragionevole,senza per questo essere un barbone)
      senza assoggettarti allo status quo,
      quasi sempre vivrai solo.

      fantastico....


      Elimina
    2. Che tristezza di commento, il quale denota solo la pochezza mentale e caratteriale di chi lo ha scritto. Se pensi davvero che il mondo funzioni in questo modo c'è solo una parola che può qualificarti: FALLITO !

      Elimina
    3. Confermo ciò che ha scritto il secondo anonimo.

      Elimina
    4. Ecco, il solito prezzo da pagare quando si dicono le cose come stanno. Io al contrario dei 2 precedenti commenti sono d'accordissimo. Sarebbe bello poter fare a meno dell'auto, ma se non ce l'hai ti precludi un sacco di cose...soprattutto le donne, che per natura sono opportuniste.

      Elimina
    5. coppia convivente da 2 anni...non abbiamo l'auto ma stiamo insieme. se siete persone tristi con ste idee retrograde (donna opportunista, uomo che porta a casa la pagnotta) potete avere anche una lamborghini ma non vi fila nessuno

      Elimina
  3. Anonimo hai ragione, ma faresti una selezione naturale delle tue amicizie .se fai qualcosa che per te e meglio non devi pensare agli altri . però quello che dici e la società oggi . Umberto

    RispondiElimina
  4. Meglio dare 40 euro ad una prostituta a piedi che 5000 euro l'anno con la macchina per fare il fighetto per una ragazza che la pensa come te.Che tristezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo, però, è così.
      Io l'auto l' ho venduta, ho fatto i conti e, anche se avrei potuto tenerla, ho deciso che era saaurdo avere una spesa del genere, per vedere il mezzo invecchiare in strada.
      Ma sono in pensione !
      Se avessi avuto 20, 30 anni, single, he bè, sara anche triste ma purtroppo non si vive da soli in mezzo ad un bosco e se si vuole avere del conntatto umano, devi fare comunque i conti con gli altri.

      Elimina
    2. Condivido pienamente.Io e mia moglie non possediamo l'auto da anni,giriamo in bici,a piedi e con i mezzi pubblici.In vacanza si va in treno o in aereo,per le emergenze prendiamo un taxi,poi volendo c'e' il noleggio,il bla bla car eccetra,insomma,penso decisamente che l'automobile fa davvero schifo,uccide e rende schiavi.Saluti

      Elimina

Sono molto felice che tu abbia deciso di lasciare un commento, la tua opinione è molto interessante per me, tuttavia prima di commentare tieni presente le seguenti informazioni:

1. Prima di fare una domanda usa il form di ricerca in alto a destra e leggi la sezione Contatti, dove ci sono le risposte alle domande più frequenti.
2. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
3. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo (anche in modo sottile e indiretto) non verrà pubblicato.